Area News

19/10/2017

Fondazione

Global Tourism Economy Forum di Macao: un bilancio

Il Forum Economico Mondiale del Turismo (GTEF 2017) si è tenuto con successo il 16 e 17 ottobre scorsi a Macao. Come piattaforma internazionale di turismo leader per promuovere lo sviluppo sostenibile dell'industria del turismo globale, con particolare attenzione alla Cina, il GTEF sostiene lla "Belt and Road Initiative" e abbraccia il quadro economico "16 + 1" tra la Cina e i Paesi dell'Europa centrale e orientale.Tema dell'edizione 2017 è stato quello della "Collaborazione regionale verso un futuro migliore".
La cerimonia di apertura è stata officiata da numerose figure istituzionali tra cui il Vice Presidente del Comitato Nazionale della conferenza consultiva politica del popolo cinese e Presidente del Forum del GTEF, Ho Hau Wah; il Segretario Generale dell'Organizzazione Mondiale del Turismo e Presidente Onorario del GTEF, Taleb Rifai; il Vice Presidente della Commissione Nazionale del Turismo e Vice Presidente Onorario del GTEF, Li Shihong; il Vice Presidente della Federazione di Industria e Commercio di tutta la Cina, Fan Youshan; il Commissario Ministeriale per le Relazioni Internazionali del Turismo, Ministero degli Affari Esteri e Commercio dell'Ungheria, Emese Boros; il Vice Governatore della Provincia di Guizhou, Lu Yongzheng; il Presidente del World Travel and Tourism Council, Gerald Lawless e il Presidente della Pacific Asia Travel Association, Sarah Mathews tra gli altri ospiti.
GTEF ha stabilito con successo una piattaforma internazionale di scambio per promuovere lo sviluppo sostenibile dell'industria del turismo globale, con particolare attenzione alla Cina. GETF 2017 è ospitato dal Segretariato per gli affari sociali e la cultura del governo della Macao SAR in collaborazione con l'Organizzazione Mondiale del Turismo, co-organizzato dalla Camera di Turismo della Cina e coordinato dal Global Tourism Economy Research Center. Le unità di supporto del GTEF includono l'Amministrazione Nazionale del Turismo della Cina, la Federazione All-China Federation of Industries and Commerce, l'Ufficio di collegamento del governo centrale centrale nella SAR di Macao, Ufficio del Commissario del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Popolare Cinese nel Macao SAR, Ufficio del turismo governativo di Macao, Consiglio di viaggi e turismo, Pacific Asia Travel Association, Federazione delle città turistiche mondiali e Commissione europea di viaggi. Fin dal suo inizio nel 2012, GTEF aveva finora ospitato oltre 7.000 partecipanti da 63 Paesi e regioni, di cui 54 delegazioni provenienti da diverse province e regioni autonome della Cina continentale.
Discorsi speciali: H.R.H. Principessa Dana Firas, presidente del consiglio di amministrazione di Petra National Trust; Mario Hardy, Chief Executive Officer della Pacific Asia Travel Association (PATA); Pansy Ho, Vice Presidente e Segretario Generale del Forum sull'Economia del Turismo Globale; Gerald Lawless, Presidente del World Travel and Tourism Council; H.R.H. Shaikha Mai Bint Mohammed Al Khalifa, Presidente dell'Autorità di Bahrein per la Cultura e le Antichità; Michael Frenzel, Presidente Emerito del Gruppo TUI. Faccia a faccia ministri e amministratori delegati di imprese private.
GTEF 2017 ha ospitato anche il workshop di turismo in Cina e il B2B Business Exchange. I fornitori europei di qualità turistica certificati dal programma QSC sono stati invitati a partecipare al Forum. Hanno condotto una riunione produttiva di scambio di affari con 20 principali tour operator cinesi in uscita, operatori di MICE, operatori di FIT e OTA di Pechino, Shanghai, Guangdong, Zhejiang, Sichuan e altre province cinesi. I principali operatori turistici outbound cinesi hanno espresso l'intenzione di scegliere i fornitori di turismo di qualità che hanno ottenuto la certificazione QSC come partner commerciali preferiti  Il2018 è l'anno del turismo Cina-UE. Quella dei turisti cinesi è una domanda molto alta di servizi di qualità da parte dei fornitori europei. I fornitori di un servizio turistico di qualità certificati dal programma QSC saranno benvenuti e riconosciuti dagli acquirenti cinesi. 

In Fondazione

I Soci

Iscriviti alla Newsletter della
FONDAZIONE ITALIA CINA

Fondazione Italia Cina

Via Clerici, 5 - 20121 Milano - Italia
Tel +39 02 72000000
info@italychina.org

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.