Area News

17/12/2015

Scuola

Il Salone del Mobile a Shanghai

Parte il countdown per la nuova sfida di Federlegno Arredo Eventi. Previsto un evento fieristico nella prestigiosa location dello Shanghai Exhibition Center per raccontare ai cinesi l’eccellenza del mobile e dell’italian lifestyle. Il Salone del Mobile si confermerà attore culturale importante grazie alle Master Classes e al SaloneSatellite

È stato ufficializzato oggi a Milano alla stampa italiana il lancio della prima edizione del Salone del Mobile.Shanghai, che si svolgerà nella metropoli cinese dal 19 al 21 novembre 2016 presso lo Shanghai Exhibition Center, location molto prestigiosa che ospita eventi culturali e artistici di altissimo livello, punto di riferimento della città.

Alla presentazione ha partecipato, tra i relatori, anche Franesco Boggio Ferraris, Direttore della Scuola di Formazione Permanente della Fondazione Italia Cina.

Il debutto del Salone del Mobile.Shanghai rappresenta la tappa fondamentale nella strategia di Federlegno Arredo Eventi nello sviluppo del mercato cinese dell’arredo, che, dopo una fase di analisi e scouting, si è concretizzata in questi ultimi due anni con una serie di attività e servizi per favorire l’ingresso e il consolidamento delle imprese italiane del settore.

I più recenti dati di mercato confermano le crescenti opportunità che si stanno aprendo per le aziende sul mercato: tra gennaio e settembre 2015 le vendite in Cina sono cresciute del 19% e le prospettive appaiono in ulteriore miglioramento, con una crescita stimata del 40% entro il 2019.

Fondamentale fin da subito è stata la piena collaborazione da parte del Governo, in particolare del Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni e del Vice Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, di Agenzia ICE e delle più importanti Istituzioni italiane presenti in Cina: da ricordare in particolare la missione di sistema avvenuta nel giugno del 2014 in presenza del premier italiano Matteo Renzi, in occasione della quale il presidente del Salone del Mobile.Milano Roberto Snaidero è entrato ufficialmente nel Business Council Italia-Cina creato in tale occasione per favorire il dialogo e lo sviluppo di opportunità di business tra i due Paesi.

“Da sempre sono convinto che la fiera sia un passaggio fondamentale per sviluppare questo mercato”, sottolinea il presidente del Salone del Mobile.Milano Roberto Snaidero. “Questo è il momento giusto per iniziare questa nuova avventura, che ci aspettiamo possa fare altrettanto bene di quanto fatto finora in Russia con i Saloni WorldWide Moscow”.

Italia-Cina, Milano-Shanghai: un ponte commerciale ma anche culturale, che si è via via rafforzato in questi mesi grazie al grande evento di Expo. Un ponte che il Salone del Mobile.Shanghai vuole consolidare ulteriormente, creando le migliori condizioni per un dialogo che potrà portare benefici a entrambe le parti, a partire da un concetto chiave per tutti: l’eccellenza.

“Faremo un grande evento fieristico”, precisa Giovanni De Ponti, CEO del Salone del Mobile.Milano, “che si svilupperà su un’area di circa 4.000 mq proponendo l’eccellenza del design e del mobile italiano. La partecipazione delle aziende e dei visitatori avverrà solo su invito. I cinesi ci chiedono un’iniziativa di altissima qualità. E così faremo”.

Come già sperimentato con successo in Russia, anche al Salone del Mobile.Shanghai si svolgeranno le Master Classes, incontri dedicati ai temi più importanti dell’architettura e del design, presentati da importanti rappresentanti italiani del mondo del progetto.

Spazio anche al SaloneSatellite, la piattaforma di lancio dei giovani designer under 35, punto di incontro fondamentale tra le migliori imprese italiane del settore e i giovani emergenti cinesi, in forte crescita a livello internazionale, protagonisti anche all’ultimo SaloneSatellite di Milano.

Se l’esposizione sarà riservata alle imprese del settore, non mancheranno comunque all’interno dell’area espositiva alcune aree dedicate alle migliori espressioni del lifestyle made in Italy, mettendo così in scena la narrazione del meglio del vivere italiano.

In questo percorso, Federlegno Arredo Eventi potrà contare anche sulla partnership strategica di BolognaFiere, e in particolare del suo presidente Duccio Campagnoli, profondo conoscitore del paese e delle dinamiche di mercato. “Sono onorato di far parte di questa avventura, e siamo onorati come BolognaFiere di poter lavorare con una realtà di eccellenza del Made in Italy come Federlegno Arredo Eventi. Il progetto di Salone del Mobile in Cina rappresenta, sicuramente, una nuova grande opportunità di successo per approfondire il legame con un Paese che rappresenta la nuova dimensione di una delle economie mondiali”.

In Fondazione

I Soci

Iscriviti alla Newsletter della
FONDAZIONE ITALIA CINA

Fondazione Italia Cina

Via Clerici, 5 - 20121 Milano - Italia
Tel +39 02 72000000
info@italychina.org

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.