Eventi

23/10/2015

Eventi fondazione

Forum PMI per gli Investimenti e il Commercio tra Italia e Cina


Giornata di incontri per le piccole e medie imprese italiane e cinesi. L’occasione è stata fornita dal Forum PMI per gli Investimenti e il Commercio tra Italia e Cina, organizzato da Bank of China e Ministero dello Sviluppo Economico, in collaborazione con PriceWaterhouseCoopers e Fondazione Italia Cina. L’evento, che si è tenuto oggi nella sede de Il Sole 24 Ore, ha visto la partecipazione di 74 aziende provenienti dalla Cina, che hanno incontrato i rappresentanti di oltre 120 aziende italiane. 

La mattinata è stata aperta dagli interventi di rappresentanti istituzionali di rilievo, il CEO di Bank of China Group, Chen Siqing, il Ministro per lo Sviluppo Economico, Federica Guidi, l’ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese in Italia, Li Ruiyu, il Presidente dell’ICE – Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, Riccardo Monti, e il Consigliere economico per il Premier Matteo Renzi, Marco Simoni. 
“Forniamo servizi per gli interscambi commerciali tra diverse nazioni perché crediamo con forza nel grande potenziale della cooperazione tra le piccole e medie imprese dei nostri due Paesi – ha dichiarato il CEO di Bank of China Group, Chen Siqing in apertura dei lavori –. Per questo motivo, Bank of China si impegnerà a fungere da ponte e guida gli investimenti italiani in Cina e cinesi in Italia. Per promuovere una sempre maggiore cooperazione bilaterale in campo commerciale, proveremo a organizzare più eventi di questo tipo in Italia e in Cina”. 
“Il mercato cinese offre straordinarie occasioni alle PMI italiane: l’attuale processo di modernizzazione dell’economia cinese, focalizzato su uno sviluppo delle produzioni ad alta tecnologia e su un ampliamento del pubblico di fruitori ed estimatori del Made in Italy, apre prospettive importanti alle nostre aziende – ha detto il Ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi –. Anche l’Italia è referente ideale per le esigenze delle imprese cinesi, oggi più che mai interessate a partner anche medio piccoli, ma in possesso di know how, qualità dei prodotti, flessibilità, alta specializzazione e tecnologie, che le PMI italiane senz’altro possiedono. Esistono le condizioni per una sempre maggiore complementarietà tra i sistemi economici italiano e cinese”. 
A conclusione dei discorsi istituzionali si è tenuta la cerimonia della firma dei Memorandum of Understanding tra Bank of China e ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane. Subito dopo, nella Sala Collina, è cominciato il primo dei cinque turni di colloqui B2B tra le aziende partecipanti, proseguiti fino al pomeriggio. Numerosi i settori coinvolti: dall’automotive al tessile, dal real estate alla tecnologia, oltre ad alimentari e manifatture e molti altri. 
Bank of China
Bank of China, fondata a Pechino nel 1912, è una delle “Systemically Important Financial Institutions” indicate dal Consiglio per la stabilità finanziaria. Bank of China è la più antica banca cinese in attivi-tà e l’istituzione finanziaria con la maggior propensione all’internazionalizzazione, come testimoniato dal network di 600 filiali estere presenti in tutti i maggiori centri finanziari mondiali che le permettono di operare in più di 40 Paesi. Bank of China è quotata nelle borse di Shanghai e di Hong Kong e ha registrato nella prima metà del 2015, un utile netto pari a 94.99 miliardi Yuan, ROE a 16,31% e assets pari a RMB 16.30 trilioni. Bank of China è stata inoltre nominata “Best Bank in China" da Euromoney per otto anni consecutivi ed è l'unica azienda cinese rientrata per 27 anni consecutivi tra le “Top 500” aziende nel mondo selezionate da Fortune. 
Grazie alla sua presenza globale, Bank of China è in grado di promuovere il servizio di matching per le piccole e medie imprese che sono alla ricerca di collaborazione in tutto il mondo per tecnologia, investimenti e know-how e ha già supportato numerose aziende, aiutandole a sviluppare nuove tecnologie, espandere il proprio mercato all’estero, trasformare i propri business model ed aumentare le capacità di gestione dei rischi. Fino ad oggi, Bank of China ha organizzato il Forum delle piccole e medie imprese in Germania, Francia, Paesi Bassi, Europa Medio-orientale, dove le aziende piccole e medie provenienti dalla Cina e da altri Paesi hanno incontrato le controparti richieste e sviluppato i propri business in tutto il mondo.


Bank of China Milan Branch
Bank of China Milan Branch è stata costituita il 18 Dicembre 1998 ed è stata la prima banca cinese in Italia; il 28 dicembre 2009 è stata aperta la seconda filiale in Viale Montello a Milano. Ponendosi come punto di connessione tra Cina e Italia, Bank of China Milan Branch si è dedicata a promuovere i rapporti commerciali, la reciproca conoscenza e la collaborazione tra le due nazioni, supportando lo sviluppo di scambi commerciali reciproci tra le aziende italiane che investono in Cina e le aziende cinesi che investono in Italia, fornendo loro servizi finanziari ad alta professionalità. Grazie alla sua partecipazione ai principali progetti di M&A tra Italia e Cina quali ad esempio la cessione del 35% di Cdp Reti a China State Grid, l’accordo tra Shanghai Electric e Ansaldo Energia, il trasferimento di Fosber a Dongfang Precision e l’acquisizione di Eurometal da parte di Bao-steel, Bank of China Milan Branch è considerata oggi la banca estera punto di riferimento per il business tra Italia e Cina. 
Assieme ai premier delle due nazioni, Bank of China ha partecipato al “Forum per l’innovazione tra Italia e Cina”, tenutosi a Milano nell’ottobre 2014. Nello stesso anno, il precedente PMI Forum è stato un grande successo e ha stimolato la crescita dello sviluppo commerciale sino-italiano. Il RMB Forum organizzato nell’aprile 2015 a Roma da Bank of China Milan Branch ha riscosso grande interesse tra aziende ed istituzioni italiane, incentivando quest’ultime ad investire ed espandere il proprio mercato verso la Cina.

Allegato 1: Press release Forum Pmi BOC.pdf

In Fondazione

I Soci

Iscriviti alla Newsletter della
FONDAZIONE ITALIA CINA

Fondazione Italia Cina

Via Clerici, 5 - 20121 Milano - Italia
Tel +39 02 72000000
info@italychina.org

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.